Ghiaccio verde al Polo sud, ghiaccio rosso sulle Alpi. Cosa sta succedendo?

ghiaccio-verde_ghiaccio_rosso

In questi ultimi giorni stiamo assistendo a dei fenomeni inquietanti riconducibili all’ormai tristemente famoso cambiamento climatico. Ci riferiamo al ghiaccio verde del Polo sud e al ghiaccio rosso delle Alpi e in entrambi casi, l’effetto è che il ghiaccio si scioglie più velocemente. Partiamo dal Polo sud, in questa zona gli scienziati hanno rinvenuto delle alghe che crescendo in superficie, … Continua a leggere

64.000 tartarughe in viaggio per deporre le uova, il video

tartarughe

Una delle scene più belle degli ultimi giorni arrivano dall’Australia, nei pressi della Grande Barriera Corallina a Queensland, dove grazie ad un drone è stato possibile filmare il viaggio di 64.000 tartarughe in viaggio verso l’isola di Raine per deporre le proprie uova. Un video davvero emozionante e commovente che vi proponiamo certi che vi piacerà

Coronavirus, secondo l’Oms disinfettare tutto è inutile e dannoso

sanificazione-strade-covid

Abbiamo trascorso gli ultimi mesi a disinfettare in modo compulsivo qualunque cosa con igienizzante, gel, alcol allo scopo di sconfiggere il coronavirus ma ecco che oggi arriva la doccia gelata dell’OMS: disinfettare tutto è inutile e dannoso per la salute. I primi a finire sotto la lente d’ingrandimento dell’OMS sono stati gli amministratori pubblici con le loro continue pulizie alle strade a … Continua a leggere

Giaca, il frutto che sa di carne. Utilizzo e proprietà del frutto che può salvare le aree povere

jackfruit

Il giaca, detto anche jackfriut, è un frutto molto nutriente coltivato nel sud est asiatico ed ancora poco conosciuto in occidente ritenuto fino a poco tempo fa come un fastidioso frutto di cui liberarsene. Complice la pandemia di questi ultimi mesi, il giaca ha avuto la sua rivincita dovuto al calo di richiesta di carne e si sta affermando ovunque grazie proprio … Continua a leggere

Fase 2 coronavirus, il fiume Sarno torna subito inquinato

sarno

Avevamo visto nelle settimane scorse come anche il fiume Sarno, tra i più inquinati d’Europa, fosse tornato a mostrare acque limpide grazie al lockdown causato dalla pandemia del coronavirus. Purtroppo tutto è ben presto finito, sono infatti bastati due soli giorni di riapertura prevista dalla fase 2 per farlo ripiombare nell’assoluto inquinamento e degrado, come testimoniato dalla foto di Peppe … Continua a leggere