Noleggio e incentivi, si diffonde la bici elettrica a pedalata assistita

ambiente, green economy, green, sologreen, bici elettrica, incentivi bici elettrica, noleggio bici elettrica, bici elettrica a pedalata assistita, bike sharing, bike sharing elettrico, notizieCittà sempre più a misura d’uomo grazie alla riduzione del traffico e alla mobilità sostenibile, grazie anche alla diffusione della bicicletta elettrica a pedalata assistita offerte a noleggio e con incentivi. Una soluzione green che permette di accedere liberamente alle zone a traffico limitato (ZTL) delle nostre città.

A far da traino nelle nostre città il bike sharing elettrico che nell’ultimo periodo ha affiancato il tradizionale bike sharing. Nei giornio scorsi a Padova è stato inaugurato il servizio BicinCittà che con i suoi 14 cicloposteggi automatici dispone di 250 bici, di cui 50 bici elettriche a pedalata assistita. Il costo prevede, soli 50 cent di euro dalla seconda mezz’ora di utilizzo.

In precedenza era stata la volta della città di Varese che in centro ha collocato ad inizio 2012 otto postazioni che offrono biciclette elettriche a pedalata assistita. Il prossimo anno le stesse colonnine di ricarica saranno a loro volta dotate di celle fotovoltaiche, che renderanno il servizio ancora più sostenibile.

Dicevamo degli incentivi rivolti alla bici elettrica a pedalata assistita, a Bologna e Grosseto ad esempio da tempo esistono concreti esempi che stimolano la diffusione della mobilità sostenibile. Nel primo caso è proposto un bonus fino a 300 euro, che è raddoppiato in caso di rottamazione di un vecchio ciclomotore Euro 0 o Euro 1, per l’acquisto di una bici elettrica a pedalata assistita. Nel secondo invece è previsto un contributo pari al 30% della spesa sostenuta per l’acquisto della bici elettrica a pedalata assistita.

Ma come funziona una bici elettrica a pedalata assistita?

La bici è dotata di un motorino elettrico dalla potenza massima di da 250 Watt in grado di garantire 40 km di autonomia ad una velocità massima di 25 km/h. Nel caso in cui vengano impiegate batterie al litio la bici elettrica a pedalata assistita vede sensibilmente incrementare la propria autonomia a 120 Km. Per la sua ricarica viene impiegata una normale presa di rete, i tempi di ricarica sono di circa 4 ore.

Inoltre, la legge prevede che le bici elettriche a pedalata assistita siano esentate dal pagamento del bollo e dell’assicurazione. Per quanto riguarda il casco, non vi è obbligo ma il buon senso invita ad indossarlo. La nostra vita (green) vale.

Leggi anche

Noleggio e incentivi, si diffonde la bici elettrica a pedalata assistitaultima modifica: 2012-03-28T11:44:51+00:00da justgreenworld

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *

*